Euro 2016: la Francia affonda l’Islanda, ecco il quadro delle semifinali

Con il largo successo della Francia sull’Islanda per 5-2 si completa il quadro delle semifinali di Euro 2016. Saranno i transalpini padroni di casa a sfidare la Germania che ha eliminato ai rigori gli azzurri sabato sera. Una sfida che è una sorta di finale anticipata tenuto conto dei modesti valori tecnici dell’altra semifinale che vedrà opposto il Portogallo (che non ha ancora vinto una sola gara nei 90 minuti) al Galles di Bale.

La prima sfida sarà in programma allo stadio de Lumieres di Lione martedi 5 luglio e vedrà opposti proprio i britannici ai lusitani. Favorito d’obbligo è il Portogallo di Cristiano Ronaldo per lo spessore tecnico della rosa ma anche per la tradizione e l’esperienza nelle gare di alto livello internazionale.

Nell’altra semifinale che si disputerà allo stadio Velodrome di Marsiglia (mercoledi 6 luglio) Francia e Germania si equivarranno. Entrambe potranno contare su grossi calibri, in special modo in mezzo al campo. Il redivivo Pogba ha dimostrato di aver imparato a reggere le pressioni di un leader, ma è tutto il sodalizio di Deschamps che ha messo in mostra una crescita esponenziale rispetto alle prime uscite. Unico neo, una difesa troppo spesso distratta che concede occasioni anche ad avversari di modesta caratura.

La Germania dovrà rinunciare a Gomez per infortunio (per lui l’europeo è finito) ma potrà sempre contare su attaccanti di grande valore come Muller e Gotze e sulla classe cristallina di Ozil, vero perno della manovra offensiva della squadra di Low. La solidità difensiva è un ulteriore marchio di fabbrica della nazionale teutonica, avendo subito un solo gol (quello di Bonucci su rigore) nel suo percorso in Euro 2016.

Check Also

Posticipi: Dessena si traveste da bomber e affonda il Palermo, pari tra Udinese e Torino

Come da pronostico Cagliari-Palermo va in archivio con il successo interno dei sardi contro un derelitto Palermo, …